bot_teca
bot_astro
bot_contact
 
Pianopoli 1° Maggio. Lavoro è Cultura
Arte Teatro Musica
direzione artistica Maria Rosaria Gallo
organizzazione Pramantha Arte contemporary art gallery

Nel 2011 – su invito del Comune di Pianopoli (CZ) e con la direzione artistica di Maria Rosaria Gallo - Pramantha Arte ha organizzato la festa del lavoro con un programma dal titolo Pianopoli 1° Maggio. Lavoro è Cultura.

L'intera giornata è stata scandita da cinque essenziali momenti. L'inaugurazione della mostra collettiva d'arte contemporanea Imagocrazia. Effetti Collaterali e l'installazione urbana Il Precariato di Pasquale Maria Cerra; l'incontro/dibattito Lavoro è Cultura. Tra vecchi e nuovi scenari sociali, passione e responsabilità dei singoli. Il lavoro possibile; la performance teatrale Il Mondo dei Cantastorie di Nino Racco; il concerto di Le Rivoltelle ska rock reggae.


Il Concerto

Quattro originalissime rockers calabresi (Elena Palermo, Ale Turano, Paola Aiello, Angela Massafra) scelgono la musica come arma di ribellione alle consuetudini: sono Le Rivoltelle. Ironia, grinta, personalità e talento ne contraddistinguono lo stile, assolutamente non etichettabile.
Band di sole donne, della passione per la musica e l'amore per la canzone italiana, hanno fatto la loro rivoluzione, irrompendo con successo ed energia nel panorama nazionale.
Attraverso ritmi e sonorità tutte mediterranee in un abile mix tra chitarre elettriche, sax, violini e percussioni, rivisitano con un tocco graffiante le grandi hit di Caterina Caselli, Mina, Rettore, Nada, Giuni Russo, Loredana Bertè e tanti altri protagonisti.
Dopo La Notte, singolo di esordio discografico e cover del successo mondiale del cantautore italo-belga Salvatore Adamo, Le Rivoltelle pubblicano il loro primo album Donne Italiane, uscito il 10 maggio 2011.