bot_teca
bot_astro
bot_contact
 
Giovedì 27 Giugno due appuntamenti in Pramantha Arte per l'ultima settimana della mostra personale di Antonella Zerbinati Erotismo quotidiano. La potenza di esistere.


Ore 19.00 Incontro. In mostra con l'artista.

Antonella Zerbinati incontra il pubblico in galleria per condividere i momenti salienti del suo processo creativo e svelare gli elementi (espressi e inespressi) di un percorso pittorico variegato che, nell'esplorazione figurativa dell'Eros attraverso l'autoritratto, coinvolge temi, questioni ed esperienze personali utilizzati per riflettere sull'influenza che i tabù socio-culturali hanno sulla percezione di noi stessi. In particolare sulla percezione e rappresentazione del corpo femminile.


Ore 21.30 Film. SHAME di Steve McQueen (2011)

Un evento cinematografico ispirato dalla pittura di Antonella Zerbinati nelle suggestioni dei cinefili più appassionati della città: UNA associazione culturale introduce alla visione del film SHAME di Steve McQuenn (Gran Bretagna, 2011), in lingua originale e sottotitoli in italiano, con proiezione all'aperto presso il terrazzo della galleria Pramantha Arte.

Una proposta che arricchisce il tema della mostra Erotismo quotidiano. La potenza di esistere sviluppando un aspetto problematico e delicato: l'ossessione sessuale e l'autoerotismo patologico.
"Un film - sottolineano i soci di UNA - in cui il protagonista, col suo abbigliamento firmato e l'arredamento costoso del suo appartamento da single, incarna l'essenza del cittadino metropolitano.
Brandon - interpretato da Michael Fassbender - vive il piacere il maniera ossessiva e fotografa i comportamenti tipici della sex addiction, rappresentando il perfetto contraltare alla naturalezza con la quale la donna delle tele di Antonella Zerbinati vive la sessualità".