bot_astro
bot_contact
 


 

La pittura di Andrea VALENCIA con Integrate baby!, quella di Mirca LUCATO con Segni da dentro, di Francesco Maria CABERLON con Pop-Dimentions  e la scultura di Fabio BUTERA con Maschera rendono questa mostra collettiva l'insieme di quattro mini personali. Quattro autori diversi per linguaggio, poetica, personalità, percorso e cultura.  Quattro differenti dimensioni estetiche. Con Violare. L'avanzata continua tra Arte e Design, l'Arteteca  continua ad esplorare il contemporaneo, ad ampliare la sua proposta, ad arricchire la collezione, e a presentare opere, idee e autori destinati alla possibilità di una condivisione diretta e di una fruizione estetica durevole che - al di là dello sporadico momento della visita in mostra - può diventare personale, intima o pubblica, senza il vincolo dell'acquisto, attraverso la sottoscrizione di un semplice abbonamento, che consente di prendere in prestito un'opera come fosse un libro. Dopo la collettiva di presentazione dei 18 autori con la quale si è inaugurato a Lamezia Terme questo nuovo spazio di promozione, mediazione e diffusione d'arte e cultura contemporanea, e un susseguirsi incalzante di mostre, eventi e attività culturali - interne ed esterne - questa volta "il desiderio estetico" - coltivato da Pramantha e propagato dall'Arteteca - "si fa spazio" con una molteplice mostra carica di domande, racconti e suggestioni, e intercetta il suo sconfinamento nell'arte applicata con il Design.

Le sale espositive e gli spazi Pramantha, infatti, saranno integrati e arredati con elementi di interior design. Dalla LC4 del 1929 (la Chaise Longue di Le Corbousier) fino a prototipi odierni, tra i più interessanti del panorama moderno e contemporaneo, proposti e messi a disposizione da EXPO MOBILI MICELI di Campora San Giovanni (CS). Durante la serata di inaugurazione sul Terrazzo Pramantha saranno proiettati video relativi ad alcuni contributi e influenze artistiche sulla Bauhaus.