bot_teca
bot_astro
bot_contact
 

 

  La mostra di  Francesco Maria Caberlon  Domestic Pop-Dimensions, a cura di Maria Rosaria Gallo, in corso dallo scorso  28 Agosto presso il Chiostro dei Frari a Venezia, nell'ambito di  Photissima Art Fair and Festival, chiude il prossimo Giovedì  10 Settembre  con l'esordio di una giovanissima performer dedita alla video-arte  Beatrice Donello  che, attraverso un omaggio a Marina Abramović, farà la sua prima uscita in pubblico con Study 1 e #199. 
 
Diplomata al Liceo Artistico di Vicenza, studentessa del maestro Caberlon per la disciplina Nuove tecnologie multimediali, e prossima ad affrontare l'Accademia di Belle Arti di Venezia, Beatrice Donello si confronta con la performance e la video arte dialogando con i temi suggeriti dalla mostra, sviluppati in una direzione intimistica.
 
Laddove Caberlon decodifica la cultura  Pop  rivelandone le influenze, svelando codici e dinamiche di comunicazione, individuandone sembianze e fenomenologie che inscena in una dimensione domestica con il risultato di un'estetica anestetizzante e che trova la sua dolce sintesi nell'installazione  Lovers, Beatrice Donello tenta di analizzare gli effetti interiori di questa narcosi e romperla mettendo in gioco una  domus  ulteriore, la domus per eccellenza: il corpo. 
 
Performance e videoproiezione avranno luogo il prossimo Giovedì 10 Settembre alle ore 16.30 presso il Chiostro dei Frari - Archivio di Stato - Sestiere San Polo, Venezia.